La cronaca dei media si diffonde
la morte è la notizia più attraente
che penetra più autentica, veemente
il sangue con il sugo si confonde

due treni che si oppongon come onde
lamiere, colpe note, “è lui che mente”
si tratta di un fatidico incidente
il capo dello stato che profonde

parole che più sagge non ci sono;
“un figlio, il figlio mio tenevo in grembo”
scorre un lamento come un suono

qualcuno tiene in mano un lembo
ancora i fumi del recente tuono
il pianto gli italiani un nembo

Annunci